Salta al contenuto
Rss




Castello di Graines La tradizione vuole che il castello di Graines sia stato costruito intorno all'XI secolo. Esso risale sicuramente ad un'epoca anteriore al 1263. In quell'anno, infatti, il visconte di Aosta, Gotofredo di Challant, riconobbe in feudo dall'abate di Saint-Maurice il castello di Graines, la montagna chiamata Palasinaz, le terre di Vollon, la montagna di Soremont e la montagna di Fontesin con tutte le loro decime.

La cappella del castello, dedicata a San Martino, figura nel "Messale di Brusson" attribuito all' XI secolo e in documenti pontifici datati tra il 1145 e il 1170.

Il castello è collocato sulla sommità di una rupe, all'imbocco del Vallone di Freudière, in posizione tale da controllare l'intera Valle d'Ayas e l'accesso all'alta Valle di Gressoney.

E' un castello di "tipo primitivo", dall'aspetto essenziale e austero. La cinta muraria segue l'andamento della rupe e manca sul lato strapiombante, dove si ritenne inutile realizzarla.

Essa racchiude la torre che poggia su un solido zoccolo a scarpa, la cisterna per la raccolta dell'acqua piovana, la cappella orientata a levante come tutte le chiese primitive e pochi ruderi appartenenti ad ambienti abitativi.
Nell'angolo nord - ovest del perimetro murario, la cappa conica di un camino indica la collocazione degli alloggiamenti militari.

L'accesso era difeso da un'avamporta che immetteva in un vano destinato al corpo di guardia; strette feritoie, adatte a vigilare sul territorio proteggendo chi si trovava all'interno, incorniciano un paesaggio di rara bellezza, specie in autunno quando i boschi a valle del castello di Graines si tingono delle più svariate tonalità del rosso e del giallo.





Inizio Pagina Comune di BRUSSON (AO) - Sito Ufficiale
Piazza Municipio, 1 - 11022 BRUSSON (AO) - Italy
Tel. (+39)0125.300132 - Fax (+39)0125.300647
Codice Fiscale: 00100690072 - Partita IVA: 00100690072
EMail: info@comune.brusson.ao.it
Posta Elettronica Certificata: protocollo@pec.comune.brusson.ao.it
Web: http://www.comune.brusson.ao.it


|